Trattamento osteopatico dopo il parto

Il parto è un evento decisamente impegnativo per l'intero organismo e in particolare per le strutture coinvolte in maniera diretta.

L'utero, le ossa e i muscoli del bacino, la colonna vertebrale come anche l'intestino retto, la vescica e le strutture circostanti vengono fortemente impegnati nella dinamica del parto e sottoposti ad uno stress funzionale molto importante.

Post parto, Osteopatia Genova

Frequentemente questi organi, come del resto l'intero organismo, possono acquisire problemi di tipo funzionale durante il parto e portare a conseguenze sgradevoli nel periodo successivo.

Inoltre è necessario considerare gli effetti collaterali di anestesie epidurali o cicatrici da taglio cesareo che vanno ad aggiungersi ai quadri lesionali di origine prettamente meccanica.

In particolare le punture epidurali hanno sempre ripercussioni importanti da un punto di vista osteopatico poiché creano uno stress del sistema cranio sacrale notevole con conseguenze che possono andare da semplici cervicale a problemi di tipo neurovegetativo (vertigini, acufeni) come anche mal di testa e altro ancora.

Una revisione osteopatica è sempre consigliata dopo un parto, in particolare dopo il primo parto, allo scopo di eliminare qualsiasi problema funzionale residuo e poter godere di un recupero ottimale nel periodo successivo.

Condividi questo articolo sui social