I crampi ai polpacci

crampi polpacci osteopatia Genova

Reviewed Item
Author Rating
5 / 5
Value

Lo Studio di Osteopatia di Paolo Saccardi tratta i crampi ai polpacci.

L’insorgenza di crampi ai polpacci, prevalentemente nelle ore notturne, è un problema che si riscontra con una certa incidenza.

In moltissimi casi i crampi ai polpacci e i crampi in generale hanno alla base una disfunzione neurovegetativa correggibile con l'Osteopatia.

L'Osteopatia è molto utile per il trattamento dei crampi; il successo terapeutico è statisticamente elevato.

Osteopatia e crampi

I crampi non costituiscono una vera e propria patologia in senso stretto.

Si tratta piuttosto di una manifestazione clinica che può presentarsi da sola o associata ad altri disturbi e costituire comunque un problema.

Crampi, Osteopatia Genova

Questo perché, manifestandosi prevalentemente nelle ore notturne, riducono le ore di sonno e ne deteriorano la qualità.

Pertanto i Pazienti che soffrono di crampi notturni solitamente hanno anche problemi di rendimento durante la giornata.

Molto spesso anche gli sportivi soffrono di crampi in particolare di notte o anche a riposo dopo un allenamento.

Questo problema ha quasi sempre alla base una perturbazione neurovegetativa di origine funzionale e quindi è assolutamente risolvibile con l’Osteopatia.

In effetti la causa principale di tale manifestazione è uno stress del fascio vascolo nervoso (l’insieme di nervi, arterie e vene) che dal tratto lombo sacrale della colonna vertebrale va alle gambe e in particolare ai polpacci.

Solitamente le disfunzioni osteopatiche responsabili dell’insorgenza di crampi originano dal bacino e dalla colonna lombare.

Quasi sempre è coinvolto l’osso sacro che crea adattamenti funzionali a valle su tutto l’arto inferiore; e molto spesso l’osso sacro è messo in difficoltà da disfunzioni cranio sacrali che partono dalla base del cranio.

In questo caso è necessario apportare una correzione alla base del cranio per ripristinare la funzione dinamica del bacino e dell’arto inferiore.

Per chi non conosce l'Osteopatia ciò può sembrare un punto di vista originale e un qualcosa di "alternativo".

In realtà la causa principale di questo tipo di problema è per la maggior parte delle volte proprio di natura cranio sacrale per cui se non si lavora in questo senso non c’è modo di risolvere la questione.

Altre volte, meno frequentemente, il problema parte dal tratto lombare le cui disfunzioni si ripercuotono a valle attraverso i sistemi connettivi.

In rari casi i visceri del piccolo bacino, specie la vescica, sono coinvolti in via prioritaria a causa delle loro connessioni con i sistemi fasciali dell’arto inferiore.

In ogni caso i crampi molto frequentemente sono risolvibili dall’Osteopatia in quanto sono quasi sempre l’espressione di un disordine dinamico della zona pelvica.

Casi reali

Riporto il caso di un imprenditore di 65 anni che soffriva di crampi notturni da diversi mesi.

Questo Paziente non conosceva l’Osteopatia e in questo lungo lasso di tempo ha tentato di risolvere il problema per via farmacologica per lo più assumendo potassio e farmaci miorislassanti. Il tutto senza il minimo risultato.

All’esame osteopatico presentava una forte restrizione sull’osso sacro derivante da un problema su un’arcata zigomatica; inoltre era presente una ptosi (un abbassamento) del rene destro che era piuttosto adeso al muscolo grande psoas.

Questo Paziente in passato aveva sofferto di problemi alle ginocchia; ultimamente le ginocchia non gli avevano più dato problemi ma erano comparsi i crampi.

Trattato in un paio di sedute questo Paziente non ha più riferito problemi.

Rivisto a distanza di qualche mese ha riferito di avere avuto solo qualche episodio marginale nelle settimane successive ma sostanzialmente considerava di avere risolto il problema in maniera stabile.

Condividi questo articolo sui social

casi correlati

dicono

di noi...

Osteopatia e tendiniti

Tendiniti

Trattamento osteo mio fasciale dei tendini e delle guaine, trattamento dei muscoli e delle fasce, riequilibrio propriocettivo dei sistemi legamentosi

Osteopatia e fascite plantare

Fascite plantare

Trattamento del dolore della pianta del piede e del dorso del piede, riequilibrio mio fasciale del piede, della caviglia e del polpaccio

Osteopatia e anca

Anca

Trattamento dell'anca, coxartrosi, coxalgia, sclerosi tetti acetabolari, trattamento muscoli piriforme e psoas, trattamento dolore inguinale e gluteo

Osteopatia e mal di schiena

Mal di schiena

Trattamento di lombalgia, colpo della strega, protrusioni discali, spondiloartrosi, spondilolistesi, riduzione spazi intersomatici L2-L3, L3-L4, L4-L5, L5-S1, iperlordosi, rigidità

Osteopatia e fibromialgia

Fibromialgia

Trattamento dei tessuti connettivi, delle fasce muscolari e delle parti molli, riequilibrio mio fasciale globale, tecniche miorilassanti